FAQ
F.A.Q.
Domande - Risposte
Assunzioni dalle liste di mobilitÓ: quali agevolazioni per le imprese?
Internet Provider
Corsi aziendali
 
FAQ
Applicativi asp
Motomania

Assunzioni dalle liste di mobilitÓ: quali agevolazioni per le imprese?

Per le imprese che assumono lavoratori iscritti alle "liste di mobilitÓ" sono previsti interessanti agevolazioni fiscali. Quali adempimenti devono attuare per beneficiarne?

L'art. 8 della legge n. 223 del 23 luglio 1991 prevede forti sgravi contributivi a favore delle imprese che assumono disoccupati iscritti nelle c.d. "liste di mobilitÓ ".

In questi elenchi possono essere inserite solo alcune categorie di lavoratori, tra cui: gli operai, gli impiegati ed i quadri licenziati individualmente o collettivamente per riduzione di personale o cessazione di attivitÓ.

In particolare la ricollocazione di questi lavoratori Ŕ agevolata con due modalitÓ .

1.

una temporanea riduzione delle contribuzione previdenziale a carico azienda, che risulta corrispondere solo alla misura fissa settimanale prevista;

2.

per ogni mese di lavoro, il rimborso diretto al datore di lavoro di un importo pari al 50% dell'indennitÓ di mobilitÓ (l'erogazione riconosciuta dall'Inps al personale licenziato collettivamente avente una anzianitÓ di almeno 12 mesi, di cui almeno 6 di lavoro effettivamente prestato, ai sensi degli artt. 7 e 16 comma 1 della legge n. 223 del 23 luglio 1991) che il disoccupato, assunto a tempo pieno e indeterminato dalla lista, cessa di percepire.

Cosa deve fare il datore di lavoro per fruire di tali sgravi?
Il datore di lavoro deve innanzitutto accertarsi dell'avvenuta iscrizione in lista di mobilitÓ , che il lavoratore licenziato non percettore dell'indennitÓ di cui all'art. 7 della legge n. 223 del 23 luglio 1991 deve avere chiesto autonomamente al competente Centro per l'impiego e pu˛ quindi esibire la relativa documentazione.
Dopo avere verificato l'iscrizione in lista di mobilitÓ, il datore pu˛ procedere all'assunzione, che deve poi comunicare alla competente sede Inps entro 5 giorni, inoltrando in allegato fotocopia del modulo trasmesso al Centro per l'impiego.

Altri trattamenti agevolati
Alcuni rilevanti benefici contributivi sono concessi anche alle imprese che procedono all'assunzione di lavoratori non iscritti in lista di mobilitÓ ma appartenenti a categorie svantaggiate, la cui ricollocazione Ŕ considerata meritevole di agevolazioni. In particolare si considerano due casi.

Ľ

assunzione a tempo indeterminato di personale in Cigs straordinaria da 24 mesi o disoccupato da almeno 24 mesi

Ľ

assunzione di lavoratori in Cigs straordinaria.

L'articolo in .pdf le esamina insieme alle diverse procedure che il datore di lavoro deve attuare in particolari situazioni che possono prospettarsi in caso di assunzione di lavoratori in mobilitÓ.


Ottobre 2006

autore: Stefano Malandrini

Fonte: Diritto & Pratica del lavoro - Settimanale di amministrazione e gestione del personale - Ipsoa Editore


faq Indietro

 

Home | Chi Siamo | Contatti | Internet Provider | Software House | Active Web | Web Marketing | VideoWeb | Realizzazioni | Preventivi | Supporto | Lavoro | Condizioni
RD Informatica - Str. Rupola 14 - 61122 Pesaro PU - Tel 0721 206238 Fax 0721 207266 P.Iva 01241970415 - info@rdinformatica.com 
Applicativi asp
Internet provider
Software House
SMS Web
Software SMS
Mailing Project
Affari
Motomania
Immobiliare Lavoro